Trovare lavoro con LinkedIN

Trovare lavoro con LinkedIN

Come ottenere l’occupazione desiderata su LinkedIN curando la propria presenza sul social professionale

Se mi segui sai, che prima di aprire il blog Lavoro con Stile, dedicavo il mio tempo soprattutto su LinkedIN che ho esplorato, imparato ad utilizzare, e sperimentato via via in tutte le sue sfumature.
Ho aperto un profilo quasi 10 anni fa, quando ancora la schermata e le funzioni erano esclusivamente in lingua inglese.
Come ti ho raccontato in altre occasioni vi sono approdata più per curiosità non sapendo minimamente come muovere i primi passi, come canalizzarlo in una strategia più ampia, cosa di cui onestamente, all’epoca, non avevo alcuna consapevolezza.
Oggi probabilmente avrai letto articoli molto simili a questo con varie indicazioni per orientarti.

Ti dico subito cosa troverai qui all’interno del mio contributo:
• Come muovere i primi passi su LInkedIN se cerchi lavoro;
• Dove trovare le opportunità professionali;
• Gli strumenti per farsi apprezzare come professionista!

Trovare-lavoro-con-linkedin-copertina

Se poi ritieni di volerti formare su un utilizzo strategico del social network professionale per eccellenza entra subito nella modalità studio con le risorse GRATUITE che ho in serbo per te!
Infine ho pensato anche a una piccola lista di errori da evitare e su quest’ultima mi piacerebbe aprire un confronto con te! Ci conto.
Passiamo all’azione adesso, e mi raccomando, ti aspetto nei commenti ma anche su LinkedIN!

Trovare-lavoro-con-linkedin-copertina

Se poi ritieni di volerti formare su un utilizzo strategico del social network professionale per eccellenza entra subito nella modalità studio con le risorse GRATUITE che ho in serbo per te!
Infine ho pensato anche a una piccola lista di errori da evitare e su quest’ultima mi piacerebbe aprire un confronto con te! Ci conto.
Passiamo all’azione adesso, e mi raccomando, ti aspetto nei commenti ma anche su LinkedIN!

Come trovare lavoro su LinkedIN

Per prima cosa vorrei fare un po’ di chiarezza sul perché, indipendentemente dal tuo profilo professionale, dovresti essere presente su LinkedIN:
• È aperto a tutte le categorie e settori: dunque sii dei nostri!
• Può consentirti di accedere a informazioni, contenuti e opportunità in modo immediato e diretto;

trovare-lavoro-su-linkedin-profilo-impressione

• Le aziende in fase di selezione generalmente verificano i profili dei candidati su questa piattaforma e se non ti trovano: 1) si chiedono il perché; 2) ti cercano altrove (su altri social che comunque dovresti aggiornare e rendere coerenti. Dunque, attenzione e cura!
• Network: inteso non solo come opportunità lavorativa ma soprattutto come crescita personale, di relazioni e stimoli.
Per muovere i primi passi, è opportuno prepararsi, un po’ come quando si è invitati ad un appuntamento galante. Il tema della “buona prima impressione” è trasversale alle situazioni e sempre molto attuale.
Quindi prima di passare all’operatività dovresti essere sicuro di essere pronto e ben in ordine.
Cominciamo!

Entra su LinkedIN per le modifiche più importanti dal pc, quando sarai più pratico potrai fare quasi tutto anche dall’App.
Il tuo profilo dovrà essere allineato e coerente a:
• I tuoi obiettivi professionali: cosa sai fare? che esperienze documentabili hai, che cosa desideri fare, in cosa sei formato e preparato tecnicamente;
• Ai contenuti pubblicati sugli altri social network: elimina o aggiorna vecchi profili.
• A ciò che racconti nel cv.
Con quest’ultima affermazione ci tengo a sottolineare che non dev’essere una mera riproposizione di contenuti identici.
Come spesso consiglio, se propendi per un cv dal formato breve, guarda il mio di 1 pagina e realizza il tuo, puoi impiegare più caratteri e descrizioni più ricche per dire ciò che fai e dettagliarlo al meglio proprio su LinkedIN!
Non lasciarti intimorire dalle sezioni da compilare, ricordati che potrai sempre modificare in corsa, migliorare nel tempo anche e soprattutto attraverso il confronto con gli altri.
Vuoi formarti subito GRATIS e con i più bravi su questi aspetti?
Ho tante risorse per approcciare il tema immediatamente: I migliori corsi per imparare ad usare LinkedIN!
Formati! Per un usare un social? Sì, fidati. Avrai risultati tangibili!

trovare-lavoro-su-linkedin-profilo-lavoro-con-stile

Ti do alcune indicazioni di massima che potresti utilizzare subito per muovere i primi passi:
• Redazione profilo: usa parole semplici per descrivere ciò che fai e soprattutto “chiave”, utilizzate cioè dalle aziende per ricercare profili professionali come il tuo;
• Foto: scegline una convenzionale e classica! Un buon primo piano, sorridente, ben illuminato e adeguato al mondo lavorativo;

• Inserisci allegati, link che possano qualificarti ulteriormente (attestati di corsi, certificazioni, siti personali, articoli su di te, portfolio personale, etc.);
• Imposta la privacy: scegli l’opzione più adatta ai tuoi obiettivi;
• Stabilisci una quantità di tempo giornaliero da dedicare alla cura della tua presenza su LinkedIN! Ne basta anche poco, ma sii costante soprattutto quando interagisci con altre persone.
Potrebbero esserti utili a riguardo questi miei contributi con i quali mi piace pensare di poterti prendere per mano in questo percorso di esplorazione:
• Standing digitale: per farsi trovare pronti e in forma!
• Come sviluppare un network da zero;
• Autostima e personal branding a lavoro;
• Personal branding over 50 e lavoro!
Passiamo all’azione!

Dove trovare le opportunità professionali

Su LinkedIN ognuno di noi può essere un candidato:
• Attivo: propenso e impegnato nella ricerca di una nuova occupazione;
• Passivo: presente sul social ma apparentemente non interessato a nuove opportunità.
Sottolineo “apparentemente” perché spesso in realtà la persona è alla ricerca ma non lo lascia trasparire.
Con questo non intendo dire che sia d’accordo con alcune azioni come:
• Inserire dappertutto la frase: cerco lavoro o disoccupato;
• L’etichetta verde “open to work”;
• La creazione di post che veicolano il proprio cv!

Si può comunicare il proprio status in modo più strategico all’interno del riepilogo.
Ad es.: “Attualmente disponibile e interessato a valutare nuove opportunità professionali e/o collaborazione nell’ambito di progetti di…..”.
“Pronto a mettermi in gioco in nuove progettualità che mi consentano di esprimere e canalizzare le competenze e le esperienze finora maturate”.
Queste sono alcune dichiarazioni di disponibilità che puoi inserire e utilizzare eventualmente anche all’interno di gruppi, community, o post dove ritieni possano risultare consone.
Dove trovare, allora, le opportunità professionali su LinkedIN?
• Sulla sezione dedicata alle offerte di lavoro;
• Nei gruppi specifici e di settore: scopri Come trovare lavoro nelle community;
• Nei post della tua rete di 1° e 2° livello. Ecco perché devi crearla e costruirla puntando alla qualità e non alla quantità. Segui i miei consigli Come creare un network da zero.

trovare-lavoro-su-linkedin-crea-il-tuo-network

Si può comunicare il proprio status in modo più strategico all’interno del riepilogo.
Ad es.: “Attualmente disponibile e interessato a valutare nuove opportunità professionali e/o collaborazione nell’ambito di progetti di…..”.
“Pronto a mettermi in gioco in nuove progettualità che mi consentano di esprimere e canalizzare le competenze e le esperienze finora maturate”.
Queste sono alcune dichiarazioni di disponibilità che puoi inserire e utilizzare eventualmente anche all’interno di gruppi, community, o post dove ritieni possano risultare consone.
Dove trovare, allora, le opportunità professionali su LinkedIN?
• Sulla sezione dedicata alle offerte di lavoro;
• Nei gruppi specifici e di settore: scopri Come trovare lavoro nelle community;
• Nei post della tua rete di 1° e 2° livello. Ecco perché devi crearla e costruirla puntando alla qualità e non alla quantità. Segui i miei consigli Come creare un network da zero.

trovare-lavoro-su-linkedin-crea-il-tuo-network

Te la senti di provare con le candidature spontanee?
Alcune linee guida per aumentare le possibilità di successo delle stesse:
• Contatta gli interlocutori in linea al tuo profilo: se hai sempre e solo lavorato nella GDO come addetto vendita, ha poco senso inviare il cv ad un’azienda specializzata in software;
• Scrivi un messaggio breve chiedendo soprattutto qual è il canale più opportuno per inoltrare una copia del tuo cv. Ti sconsiglio decisamente di replicare la modalità invio selvaggio di cv su questo social. Ti rovini la reputazione digitale e rischi di essere bannato;
• Usa il social per avere contatti da sviluppare altrove! Per trovare lavoro devi essere pronto a metterti in gioco, con telefonate, video presentazioni, non puoi uniformarti e affidare la tua storia al cv!
Integra tutti gli strumenti, confrontati e non ti isolare.
Ti aspetto per il prossimo step che è il professional networking!

Gli strumenti per farsi apprezzare come professionista!

Qualunque sia il tuo lavoro e la storia che ti accingi a raccontare su LinkedIN ricordati che senza network vale a poco!
Non mi fraintendere, non si parla di avere un pubblico, ma una rete che ti supporti e ti arricchisca più o meno direttamente.
Su LinkedIN, attualmente ho davvero numerosi contatti, non posso dire di conoscerli tutti, bene o personalmente, ma mi impegno quotidianamente, perché ciò possa accadere nel tempo.
Per ogni anno posso dirti però chi ho incontrato offline e con cui sono nate delle belle collaborazioni!

trovare-lavoro-su-linkedin-collaborare

Ti sembrerò noiosa ma per ottimizzare la tua presenza e la capacità di sviluppare del network è importante che tu abbia le idee chiare su:
• Obiettivi: cosa voglio e perché sono qua!
• Principi: autenticità e reciprocità. LinkedIN non è un album di figurine né un e-commerce di contatti!
• Richiede impegno, tempo, qualità in contenuti e relazioni!
Ti lascio mettendoti in evidenza due contributi utili dai quali potresti partire per valorizzare la tua presenza su LinkedIN e la capacità di creare connessioni:
• Comment marketing cos’è e come funziona;
• Come diventare influencer su Linkedin.
Se poi volessi leggere qualcosa sul tema potresti fare riferimento a questi libri:
L’algoritmo di Linkedin di Gaetano Romeo  e dello stesso Trovare lavoro con il web;
LinkedIn: Lavoro, carriera e nuovi clienti di Cristiano Carriero e Luca Conti;
Linkedin Tips: 101 consigli pratici per far decollare il tuo business: Identifica e trova i tuoi futuri clienti su Linkedin di Luca Bellini;
Afferma Il Tuo Brand con LinkedIn di Luca Maniscalco;
Fai carriera con Linkedin. Personal & corporate branding per il manager di Ale Agostini.

trovare-lavoro-su-linkedin-profilo

Siamo già in contatto su LinkedIN?

Questo è il link al mio profilo ti aspetto!

Se hai trovato utile questo contributo condividilo e mettilo a disposizione della tua rete.

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 37 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nei settori Moda & ICT. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle...in arrivo anche il secondo. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

Siti amici

Cerca lavoro con Jooble

Cerca lavoro con Jobsora

 

WhatsApp Chatta con Claudia