Trova il lavoro che desideri: come diventare nutrizionista

Trova il lavoro che desideri: come diventare nutrizionista

Leslye Pario ideatrice del metodo C.AL.M.A e autrice di libri di successo racconta come diventare un’esperta dell’alimentazione

A raccontare il percorso per sviluppare una carriera come nutrizionista abbiamo, qui su Lavoro con Stile, una professionista d’eccezione Leslye Pario!

La sua è una storia autentica e troverai risposta a tante curiosità:

  • come formarti;
  • da dove iniziare per costruire una propria credibilità con i pazienti;
  • libri e consigli pratici per aiutare gli altri a trovare un equilibrio con il proprio corpo!

Prima di lasciare la parola alla dr.ssa Leslye Pario alcune note per conoscerla meglio e poi subito a lavoro!

La rubrica Come diventare su Lavoro con Stile è ispirazione ma anche un’opportunità di networking con professionisti pronti a mettersi a disposizione per la tua crescita o riqualificazione professionale!

Come sempre sei il benvenuto nei commenti.

Leslye Pario: conosciamola meglio

Ti presento Leslye Pario!

Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione umana Master in Alimentazione ed Educazione alla salute ed Psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) è la prima Biologa Nutrizionista In Italia (Albo dei Biologi Sez.A matricola 061751) ad essere Insegnante certificata Heal Your Life e Tutta un’Altra Vita e ad applicare il metodo di Louise Hay nell’alimentazione.

È Master Practitioner di Programmazione Neuro Linguistica (PNL) e Neuro-Semantica; certificata dalla International Society of Neuro-Semantics (ISNS) formata da Lucia Giovannini e Nicola Riva presso l’istituto Italiano di Neuro-Semantica.

Leslye-Pario

La sua missione nella vita è quella di aiutare le altre persone grazie al suo metodo C.AL.M.A. il primo in Italia che unisce tutti questi aspetti (alimentazione e nutrizione, coaching, atteggiamento mentale, tecniche naturali) in cui il concetto di DIETA viene trasformato da “sacrificio per dimagrire” in CORRETTO STILE DI VITA!

Ha pubblicato 4 libri preziosi:

Leslye Pario si racconta

Mi occupo di aiutare le persone di tutte le età ad avere un approccio equilibrato al cibo e usarlo a proprio favore attraverso il metodo CALMA che è l’acronimo di Cambia Ali Mente Azione.

Diciamo che il mio lavoro si divide in diversi ambiti con il fine comune di aiutare le persone a migliorare la loro salute attraverso il cambiamento di alimentazione a piccoli passi integrando le conoscenze scientifiche sull’alimentazione con tecniche di coaching.

Si svolge in ambulatorio con percorsi individuali e studiati ad hoc per la persona in cui si lavora in maniera più dettagliata sui problemi di salute, on line attraverso corsi pratici (quando si poteva anche dal vivo), nelle scuole per portare l’educazione alimentare e nelle aziende per il benessere dei dipendenti.

CALMA non prevede una vera e propria dieta come di solito inteso, il mio approccio non è prescrittivo, (a meno che non ci sia una patologia che richiede un approccio specifico). Lo scopo è quello di rendere le persone autonome nella gestione del loro stile di vita a 360°.

E’ un mix tra le conoscenze scientifiche, tecniche di coaching, tecniche naturali e soprattutto la mia esperienza personale e professionale.

Calma-non-è-una-dieta

Mi sento soddisfatta quando mi sento dire:ora sono tranquilla e serena, non sono più ossessionata dalla bilancia, mangio per fame vera, mi accetto di più così come sono e mi sento di poter continuare da sola“.

Quando ha deciso di occuparsi di alimentazione

Tutto è nato dalla mia malattia: da sempre in lotta con il cibo. all’età di 14 anni è arrivata l’anoressia e la bulimia che mi ha accompagnata per 15 anni, fino a quando un giorno durante un corso di crescita personale è nata in me quella consapevolezza che ce la potevo fare ad uscirne, che la malattia era “cronica” in me per una diagnosi, ma che io non ero la malattia.

Non è stato facile, ma ce l’ho fatta.

Questa patologia mi ha portato a iscrivermi a Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana sperando di risolvere il mio dramma, ma poi mi sono resa conto che non era il cibo il problema. Era piuttosto necessario un profondo lavoro interiore e un aiuto psicologico e di un gruppo.

Lesly-Pario-si-racconta

Non mi sono mai chiesta che tipo di professionista sarei voluta diventare, tutto si è concretizzato in maniera molto naturale, semplicemente sperimentando prima su me stessa tutto quello che insegno ai miei clienti.

Ricordo una volta una persona arrabbiata con se stessa che non riusciva a raggiungere il suo risultato che mi disse “Ma io non posso essere perfetta come te!. Io non sono perfetta, ma sono in cammino. Anche un nutrizionista mangia, si gioca i jolly, mangia per fame nervosa e ha i suoi momenti no.

Ed è proprio lavorando sui momenti no ed imparando da essi che di può evolvere.

La difficoltà più grande è stata quando sono passata dalla dieta “prescrittiva” pesata e grammata a CALMA. In realtà non l’ho vissuta come una difficoltà perchè ho sempre creduto molto in quello che stavo facendo.

Tante persone non comprendevano, mi dicevano che i pensieri e le emozioni non influivano sulla salute. Ora la PNEI ci dimostra esattamente l’opposto, ma io all’epoca ancora non la conoscevo.

Ci sono state persone che non hanno proseguito perchè non credevano potesse funzionare. Ma non mi sono arresa, anzi.

Ogni tanto emergeva in me il pensiero che diceva “scrivi quella dieta altrimenti perdi la persona”. E quando seguivo questa linea “la perdevo” comunque, le diete non funzionano.

O meglio non funzionano laddove alla base ci sono disturbi del comportamento alimentare e lotta con il cibo e manca la consapevolezza e un lavoro sugli obiettivi personali.

Tutti noi bene o male sappiamo cosa dovremmo fare per stare bene, quello che manca è l’azione.

Lesly-Pario-CALMA

Occorre lavorare sulle cause che impediscono di mettere in pratica.

Ti faccio un esempio relativo alla fame nervosa. Se ti rendi conto che mangi di più tutte le volte che dormi poco la notte, più che lottare contro le voglie sarà più utile gestire meglio le ore di sonno.

E come questo ci sono altri mille esempi tutti da individualizzare: quello che funziona per me può non funzionare per te.

Quale formazione per diventare nutrizionista

Per tutti coloro che vogliono svolgere la mia professione, oltre alla formazione universitaria che può essere Medicina, Dietistica, Biologia o Scienza dell’Alimentazione, consiglio un master in Psiconeuroendocrinoimmunologia e un corso di comunicazione. E di essere ciò che si insegna.

Della serie: non puoi dire ad una persona di togliere lo zucchero nel caffè se tu lo metti.

lo-stile-di-vita-del-nutrizionista

Un altro punto importante è che non siamo tuttologi, per cui risulta fondamentale la collaborazione con altre professioni: ginecologi, endocrinologi, reumatologi, gastroenterologi, medici di base, psicologi, fisioterapisti, osteopati, diabetologi, personal trainer, etc.

Come trovare i primi clienti

Dopo aver dato l’esame di stato lavoravo ancora in un laboratorio di controllo qualità dell’olio come biologa e alcuni miei amici hanno iniziato a farmi da “cavie” per dei programmi dietetici.

Così con il passaparola è arrivata anche qualche richiesta dai non amici e da lì ho cercato uno studio in cui ricevevo solo il sabato mattina quando non lavoravo.

È arrivato il momento in cui il sabato mattina non bastava più come tempo e lì ho preso la decisione di licenziarmi dal lavoro fisso per buttarmi nella libera professione.

All’epoca avevo si e no cinque pazienti, ora ringrazio il mio coraggio e la mia intuizione.

Tanti mi dicevano di non abbandonare un posto fisso, io invece ho ascoltato la mia parte interiore e ho dato le dimissioni.

Oggi sono 12 anni e sono ancora qui.

Leslye-Pario-nutrizionista

Non ho mai fatto se non qualche biglietto da visita in erboristeria e farmacia e all’epoca ancora non si usavano i social.

Per me il passaparola e le collaborazioni con altri professionisti rimangono la miglior cosa.

I consigli di lettura di Leslye Pario

Prima di lasciarti al tuo percorso verso la carriera di nutrizionista ecco alcuni libri che mi hanno segnato positivamente all’inizio della mia crescita personale!

Libri che consiglio ai colleghi dal punto di vista professionale:

Come entrare in contatto con Leslye Pario

Un mio ultimo consiglio è di avere il coraggio di esprimere chi sei, di vivere ogni difficoltà come un insegnamento e una crescita, c’è sempre un modo per risolvere.

La mia frase mantra che è anche uno dei punti chiave di CALMA è: A PICCOLI PASSI OTTENGO GRANDI RISULTATI!

Ci vediamo presto qui su Lavoro con Stile!

Se vuoi seguirmi e conoscermi meglio ecco dove puoi trovarmi:

www.leslyepario.com;

www.cambialimentazione.com.

Ti aspetto!

A proposito Dell'autore

Redazione Lavoro con stile

Siamo professionisti accomunati dalla passione per il mondo del lavoro, trends digitali, libri e serie TV. Se lo scrivi, lo puoi fare. Un articolo tira l’altro, un po’ come l’appetito che vien mangiando. Seguici e se ti va condividi i nostri contenuti. Ti aspettiamo nella Community di Lavoro con Stile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

Siti amici

Cerca lavoro con Jooble

Cerca lavoro con Jobsora

 

WhatsApp Chatta con Claudia