Intervista a Paola Attanasio Style Coach

Intervista a Paola Attanasio Style Coach

Come lavorare con l’immagine e lo stile online

In più occasioni, qui su Lavoro con Stile, ti ho parlato d’immagine, di outfit e soprattutto di professioni digitali.
Ecco la protagonista della nostra intervista riesce a dosare in perfetto equilibrio tutti questi ingredienti.

Dopo un lungo e discreto corteggiamento, sono lieta di ospitare in Appuntamento con il Talento, la Style Coach Paola Attanasio.
Ha risposto alle mie domande e si è raccontata con ironia e professionalità.
Paola si occupa di stile, immagine, e insegna a chi sogna di intraprendere questo mestiere con un programma di training su misura.
Segue i suoi clienti quasi esclusivamente online con strumenti che ha imparato ad adattare al canale digitale e mettendoci una prodigiosa creatività.

Dopo un lungo e discreto corteggiamento, sono lieta di ospitare in Appuntamento con il Talento, la Style Coach Paola Attanasio.
Ha risposto alle mie domande e si è raccontata con ironia e professionalità.
Paola si occupa di stile, immagine, e insegna a chi sogna di intraprendere questo mestiere con un programma di training su misura.
Segue i suoi clienti quasi esclusivamente online con strumenti che ha imparato ad adattare al canale digitale e mettendoci una prodigiosa creatività.

Su dai conosciamola meglio

Come hai deciso di diventare una consulente di Stile e immagine?
Sono stati una serie di fattori ma credo che il più importante sia stato la voglia di far capire alle donne che non è il loro corpo sbagliato ma semplicemente lo è l’abito che hanno scelto di acquistare. Sai, io per prima ho avuto tantissimi problemi ad accettare il mio corpo che per me non era mai abbastanza tonico, magro, sodo e tutto il resto.
Poi mi sono avvicinata al mondo della consulenza di immagine e ho capito che tutto dipendeva da quello che indossavo, è stata la rivoluzione e l’inizio di una consapevolezza maggiore di me stessa.
Perciò ora insegno questi principi a tutte le donne che hanno voglia di mettersi in gioco ed è anche il motivo per cui non amo definirmi consulente ma Style Coach!

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?
Il fatto di ridare sicurezza alle donne, di farle guardare allo specchio con amore e tanta autostima in più. Se ci pensi è un po’ come regalare felicità e questa trovo sia una cosa meravigliosa.

Quanto c’è di Paola nel tuo programma di lavoro con le clienti?
Tantissimo! Chi intraprende un percorso con me non deve aspettarsi un banale parlare di vestiti e colori perché non è solo questo l’obiettivo. Bisogna avere determinazione, voglia di mettersi in gioco ma soprattutto avere un atteggiamento positivo e proattivo. Basta lamentele, vuoi dimagrire? Fallo! Non ti piacciono i tuoi capelli? Fai qualcosa per cambiare la situazione perché nulla cambia se non fai niente perché ciò accada.
Questo è il mio stile di vita, ancor prima dello stile nell’abbigliamento, e ci tengo che ogni donna lo faccio almeno un po’ suo in ogni aspetto della sua vita.

Sei stata la prima in Italia a offrire i tuoi servizi online. Da dove è nata l’idea?
Perché continuavano ad arrivarmi richieste da tutta l’Italia ed era impensabile potessi gestirle tutte, prima di tutto per una questione di tempo ma poi perché cosi il costo per la cliente saliva. Allora ho sfruttato la tecnologia che ci permette di entrare in contatto con milioni di persone in qualsiasi parte del mondo con un semplice click.

Tu effettui anche consulenze di persona?
Se qualcuno lo richiede si ma ormai succede sempre più di rado, anche le clienti trovano molto più comodo rispondere a un questionario e scattare delle foto. La vita ormai va veloce e trovare tempo anche solo per una consulenza di persona di due ore, può risultare davvero difficile.

Quali vantaggi offre una consulenza online?
Come ti ho anticipato prima, sicuramente il tempo. Compilare un questionario e scattare delle foto porta via davvero pochissimo tempo.
I miei servizi poi sono tutti a portata di smartphone ed è questa la forza maggiore. Sei in giro a fare shopping e non sai che gonna prendere? Apri dal tuo cellulare il tuo Diario di Stile e hai risolto.
Ma anche la possibilità di avere davanti agli occhi come saresti dopo grazie alle simulazioni che creo con le foto che ricevo. Ad esempio con i tagli di capelli ma anche occhiali da sole e da vista e tanto altro. Il potere delle immagini è fortissimo e non va sottovalutato.

Quali vantaggi offre una consulenza online?
Come ti ho anticipato prima, sicuramente il tempo. Compilare un questionario e scattare delle foto porta via davvero pochissimo tempo.
I miei servizi poi sono tutti a portata di smartphone ed è questa la forza maggiore. Sei in giro a fare shopping e non sai che gonna prendere? Apri dal tuo cellulare il tuo Diario di Stile e hai risolto.
Ma anche la possibilità di avere davanti agli occhi come saresti dopo grazie alle simulazioni che creo con le foto che ricevo. Ad esempio con i tagli di capelli ma anche occhiali da sole e da vista e tanto altro. Il potere delle immagini è fortissimo e non va sottovalutato.

A chi si rivolgono i tuoi servizi?
A tutte le donne che hanno voglia di mettersi in gioco, che vogliono imparare come valorizzarsi e fare pace con lo specchio. Ma anche a chi ama la moda e vuole cucirla sul suo fisico oppure a chi sta vivendo un momento di cambiamento e vuole che anche il suo modo di vestire stia al passo.
Ma soprattutto a chi vuole smetterla di lamentarsi e trovare la soluzione.

Mi daresti una tua definizione di Talento?
Sviluppare nel miglior modo qualcosa che viene molto naturale fare, a volte sin da bambini. Pensa che io giocavo a vestire le mie Barbie sin da piccola e mia madre mi racconta che già da quando ero una bimba, avevo ben chiaro cosa volevo indossare.

Hai un sogno nel cassetto?
Andare in televisione e parlare di donne e vestiti con un linguaggio diverso, più ironico, più vicino alle donne che alle mode.

Come può formarsi una giovane risorsa per intraprendere questo percorso di carriera?
Con il mio corso via Skype! Anche questo nato per permettere alle donne di intraprendere questa carriera senza per forza spostarsi di città avendo quindi maggiori spese per vitto e trasporto.
Ma soprattutto per godere della flessibilità delle date che decidiamo insieme di volta in volta.
Ripeto, il tempo è davvero tiranno e incastrare tutto può essere difficile ma grazie a Skype tutto questo diventa più semplice. E poi il mio corso è individuale e anche questo è un vantaggio che va valutato.

La tua frase mantra
Puoi indossare tutto, basta farlo bene.

Qui su Lavoro con Stile si parla di professioni e sviluppo di carriera spesso ci piace soffermarci sul tema outfit e per un colloquio e per la routine d’ufficio.
Ecco non posso pretendere una scheda per ogni situazione ma potresti realizzare per le nostre lettrici un’infografica per affrontare un colloquio o incontro di lavoro importante.
Nessuna infografica perché andrebbe contro uno dei principi a cui tengo di più e cioè che ogni fisico è unico e quindi va vestito di conseguenza. Però mi sento di dare qualche consiglio alle lettrici:
• Indossate abiti adatti alla situazione ma che vi facciano sentire a vostro agio e sicure così da trasmettere sicurezza anche a chi vi ha difronte
• Quello che indossate fa parte della comunicazione non verbale, ecco perché è importante capire cosa volete comunicare e trasmetterlo anche attraverso il vostro outfit (es.: volete trasmettere autorevolezza? Il classico tailleur in colori scuri vi aiuterà a farlo).
• Essere professionali non significa abbandonare la moda e il glamour, basta inserirli nella giusta misura!

Qui su Lavoro con Stile si parla di professioni e sviluppo di carriera spesso ci piace soffermarci sul tema outfit e per un colloquio e per la routine d’ufficio.
Ecco non posso pretendere una scheda per ogni situazione ma potresti realizzare per le nostre lettrici un’infografica per affrontare un colloquio o incontro di lavoro importante.
Nessuna infografica perché andrebbe contro uno dei principi a cui tengo di più e cioè che ogni fisico è unico e quindi va vestito di conseguenza. Però mi sento di dare qualche consiglio alle lettrici:
• Indossate abiti adatti alla situazione ma che vi facciano sentire a vostro agio e sicure così da trasmettere sicurezza anche a chi vi ha difronte
• Quello che indossate fa parte della comunicazione non verbale, ecco perché è importante capire cosa volete comunicare e trasmetterlo anche attraverso il vostro outfit (es.: volete trasmettere autorevolezza? Il classico tailleur in colori scuri vi aiuterà a farlo).
• Essere professionali non significa abbandonare la moda e il glamour, basta inserirli nella giusta misura!

Ringrazio Paola per il tempo che ci ha dedicato e per essersi messa in gioco con noi.
Faremo tesoro dei suoi consigli.

Se ti va di approfondire la sua conoscenza e beneficiare della sua professionalità basta un click!

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 36 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nel settore della Moda. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

WhatsApp Chatta con Claudia