I colori che ci fanno vivere bene in casa

I colori che ci fanno vivere bene in casa

Come scegliere i colori più adatti per la casa e il nostro benessere

Una cucina super accessoriata; un divano grande e comodo; un letto ergonomico…quando arrediamo casa pensiamo proprio a tutto. Oppure no?

In effetti spesso ci sfugge un dettaglio, tanto grande quanto apparentemente trascurabile, ovvero la scelta dei colori per pareti, arredi e complementi.

Una scelta che va fatta a monte, prima quindi di andare in giro per negozi a comprar mobili, e soprattutto pensata con criterio e buon senso.

scegliere-i-colori-migliori-per-casa

Che siano le regole del Feng Shui, i dettami della cromoterapia, le mode del momento o semplicemente i nostri gusti personali, quello che dobbiamo sempre tenere a mente è che i colori influenzano fortemente i nostri stati d’animo e il nostro benessere psicofisico.

Per questo motivo, è buona cosa prendersi un po’ di tempo per pensare ai colori da scegliere per la propria casa: ne trarrà giovamento il nostro spirito e anche il senso estetico.

PRIMO STEP: I COLORI CHE CI PIACCIONO

Ognuno di noi ha il suo colore preferito ed associa a quel colore dei significati e stati d’animo particolari.

C’è chi ama i coordinati e chi i contrasti netti; chi vuole tutto bianco e chi tutto rosso, pure il gatto!

Facciamo un piccolo elenco di tre, massimo quattro tonalità cromatiche che riteniamo essere le nostre preferite e verifichiamo quale di queste:

– ci infonde un senso di calma, pace e relax;

– ci infonde un senso di energia, forza e vitalità;

– ci fa sentire tranquilli e a nostro agio con noi stessi e con gli altri.

Fatto questo elenco siamo pronti per il prossimo passo.

scegliere-bene-i-colori-che-ci-piacciono

SECONDO STEP: GUARDA CHE CASA HAI E TI DIRO’ CHE COLORI USARE

Quando dico guarda che casa hai, non mi riferisco unicamente al numero di stanze e alla loro funzione (ingresso; cucina; soggiorno; camera da letto; bagno; studio; camera dei bambini; etc).

i-colori-perfetti-per-casa

Di quelle stanze infatti devi prendere nota anche dei seguenti elementi:

– dimensioni: quanto sono grandi e alte?

– luce: ci sono finestre? balconi? altre fonti di luce naturale oppure nessuna?

– pavimentazione e pareti: di che tipo sono?

Prendere nota di queste caratteristiche ci aiuterà a meglio abbinare i colori che abbiamo scelto nel primo step, e questo perché i colori non solo ci aiutano a vivere bene nella nostra casa ma sono  anche alleati preziosi, soprattutto nelle case piccole, per poter cambiare l’aspetto di una stanza senza necessariamente abbattere muri!

TERZO STEP: A OGNI STANZA IL SUO COLORE

Stabiliti i colori e guardata attentamente la nostra casa, siamo pronti per stabilire il colore guida di ogni stanza, in modo che sia la sintesi perfetta tra benessere, funzionalità ed estetica.

Riprendiamo l’elenco del primo step ed esaminiamo voce per voce alla luce delle osservazioni che abbiamo fatto nella seconda fase:

colore che ci infonde un senso di calma, pace e relax

Per molti è il blu intenso; per altri il verde foresta; per altri ancora il tortora. La scelta ovviamente è soggettiva, ma a prescindere da quale sia il consiglio è di utilizzare il colore che vi infonde questo senso di calma e di relax per le stanze destinate al riposo, i primis la camera da letto. Ricordate però che una tinta scura, come il blu, va dosata sapientemente nel caso in cui la camera da letto sia molto piccola o che abbia una finestra molto piccola: rischiereste infatti di rendere l’ambiente troppo cupo.

Basta dipingere anche solo una parete, quella dove si appoggia la testata del letto, e abbinare agli arredi e ai complementi scuri delle tonalità più chiare (blu e bianco o blu e rosa; verde e bianco o verde e marrone chiaro; e via di seguito).

Scegli i colori perfetti per vivere la tua casa con amore

colore ci infonde un senso di energia, forza e vitalità

Per tutti coloro che faticano a riprendersi la mattina o tornano stanchi da ore di lavoro, l’ideale è usare questo colore nella stanza dove passiamo più tempo e recuperiamo le forze attraverso un bel pranzetto, ovvero la cucina!

Giallo, rosso, verde brillante, bianco ottico, sono alcuni dei colori vibranti che esaltano perfettamente la funzionalità di questo ambiente e il nostro senso di piacere di fronte ad un buon piatto. Spesso le cucine hanno finestre piccole e la scelta di questi colori per gli arredi ed i tendaggi aiuta ad aumentare la luminosità e anche le dimensioni (i colori chiari infatti aumentano il senso dello spazio).

colore che ci fa sentire tranquilli e a nostro agio con noi stessi e con gli altri

Verde prato, marrone legno, bianco panna: anche qui la scelta è soggettiva e dettata dalla personale esperienza e sensibilità. In ogni caso, scegliete il colore che vi infonde uno spontaneo senso di tranquillità per le stanze in cui dovete lavorare ed essere concentrati (quindi lo studio) oppure dove ricevete i vostri ospiti in modo spensierato (quindi il soggiorno) o dove amate prendervi cura di voi (quindi il bagno). Che siano tonalità green che fanno pensare alla natura o tonalità elegantissime come il rosa e oro che fanno pensare ad una elegante boutique di profumi, la regola da seguire è: niente ansia, niente stress, toda gioia!

come-scegliere-i-colori

Questi sono solo piccoli consigli, ma utili per chi vuole arredare una casa perfetta per vivere bene.

E ricordate, se avete bisogno di un professionista che si occupi degli arredi e dei colori della vostra casa, sono qui pronta per aiutarvi!

A proposito Dell'autore

Saba Ercole

Saba Ercole, laureata in storia dell'arte, grafico pubblicitario e consulente artistico per gli interni in riproduzione di stile al Seven Project Studio. Bibliofila accanita, amante del cinema d'autore, gattara di professione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

Siti amici

Cerca lavoro con Jooble

Cerca lavoro con Jobsora

 

WhatsApp Chatta con Claudia