Guadagnare da casa con i corsi online di Udemy

Guadagnare da casa con i corsi online di Udemy

Crea i tuoi corsi e vendili su Udemy

Con questo articolo, su Lavoro con Stile, prende il via uno speciale dedicato alle opportunità di guadagno da casa con appuntamento fisso ogni lunedì.

Ti parlerò, questa volta, della possibilità di far fruttare le competenze e le passioni organizzando dei percorsi di formazione online.

Ho scelto per te la piattaforma Udemy.

La conosci già?

Probabilmente si.

Nota per la sua ampissima gamma di corsi, differenti per genere e livello di approfondimento, è costantemente alla ricerca di idee, contenuti e docenti intraprendenti.

Procederó con ordine dalla scelta dell’argomento alla promozione del tuo prossimo corso online.

Dai su cominciamo!

Come scegliere l’argomento

Per individuare i temi da sviluppare puoi fare riferimento ad alcuni criteri.

In prima battuta ti direi di prendere spunto dalla tua esperienza professionale, da quelle competenze di cui vai fiero e che pensi di poter condividere in modo accurato e affidabile.

Non escludere, peró, la possibilitá di sviluppare eventuali proposte basate su passioni, l’hobby di una vita, una tua particolare abilitá.

Altri aspetti da non trascurare:

  • l’utilità;
  • la facilitá di fruizione;
  • la richiesta del contenuto sul mercato (area marketing digitale).

Riassumendo.

Punta su argomenti in cui ti reputi esperto, che possano essere oggetto di ricerca da parte dei potenziali acquirenti, che hai il piacere di affrontare.

Individua almeno 3 argomenti che dovrai valutare prima di iniziare la fase progettuale.

Per ognuna delle opzioni dovrai verificare cosa offre la concorrenza sia su Udemy che più in generale sul web.

Ti faccio un esempio.

Decidi di organizzare un percorso sull’utilizzo di Canva. Benissimo.

Il passo successivo è, analizzate le proposte sul mercato, creare qualcosa che ti permetta di distinguerti dagli altri ma che al contempo corrisponda alle richieste e necessità dei potenziali clienti.

Udemy, infatti, ti segnala attraverso un elenco quelli che su base statistica si possono considerare argomenti sensibili. Con lo strumento del Marketplace insight avrai accesso a report affidabili sulla richiesta da parte degli studenti, sui volumi di ricerca e sui guadagni possibili per un argomento specifico in modo da aiutarti a decidere quale corso insegnare.

Concludo ricordanti che dopo l’analisi e la strategia è importante che vi sia una passione genuina e autentica per il tema da sviluppare.

Come funziona Udemy

Una volta registrato la piattaforma verificherà la tua identità e ti darà accesso a tutte le risorse utili per realizzare il tuo primo corso da docente.

Quali caratteristiche dovrà avere?

L’offerta formativa sulla piattaforma prevede una modalità d’insegnamento basato su contenuti video.

I corsi dovranno comprendere almeno 30 minuti di contenuti video e almeno 5 lezioni o moduli di apprendimento.

Non ti perdere tra i numeri e soprattutto mantieni ben salda la tua motivazione perché ti assicuro che si può fare e vale la pena provare!

Se vuoi davvero distinguerti potrai arricchire l’esperienza di studio con quiz e compiti per sedimentare l’apprendimento dei tuoi corsisti.

Quando il tuo materiale sarà pronto non ti resterà che caricarlo direttamente su Udemy.

Chi ti paga?

Quando uno studente acquista il tuo corso nel marketplace del portale, il guadagno sarà suddiviso tra te e Udemy, per maggiori dettagli consulta qui le tabelle.

Promuovi il tuo corso

Se sei arrivato qui credo che tu sia pronto a metterti in gioco ma soprattutto sei determinato a buttarti in quest’avventura.

Se è così sappi che per quanto tu sia bravo, competente, e motivato se vuoi guadagnare vendendo i tuoi prodotti formativi dovrai occuparti anche della promozione.

Come?

Con tutti gli strumenti che hai a disposizione.

I social network di sicuro, e se hai un blog, sappi che Udemy, offre, inoltre, un vantaggioso programma di affiliazione.

Sui tuoi profili potrai scatenarti e farti aiutare nelle attività promozionali dalla tua rete di amici e contatti.

Lavora sul tuo network esplorando gruppi e community locali, tematiche, professionali.

Nei tuoi post non limitarti alla condivisione del link.

Racconta qualcosa di te, qualificati agli occhi del potenziale acquirente.

Preparati a rispondere a eventuali richieste di informazione con un approccio accogliente e professionale.

Sará un ottimo esercizio per fare pratica in vista della gestione della community di alunni.

Spero che questo articolo ti sia stato utile e che tu lo voglia condividere.

Vuoi rivolgermi delle domande che pensi possano interessare anche ad altre persone scrivi a La posta di Lavoro con Stile redazione@lavoroconstile.it risponderò all’interno della rubrica della domenica sulla nostra fanpage Fb. Ti aspetto!

Annuncio pubblicitario

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 37 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nei settori Moda & ICT. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle...in arrivo anche il secondo. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

WhatsApp Chatta con Claudia