Digital Personal Shopper

Digital Personal Shopper

Su Lavoro con Stile arriva l’approfondimento sulle professioni digitali.

Tutti i tipi di lavoro anche quelli più tradizionali sono stati coinvolti dalla Digital Transformation.
Come? Spesso solo in parte, su alcuni processi talvolta quasi del tutto.

Sarà un percorso emozionante tra storie, aneddoti e contributi di chi vive il cambiamento da protagonista.

L’obiettivo?

Fare informazione, condividere notizie e opportunità formative e professionali.

Sarà un percorso emozionante tra storie, aneddoti e contributi di chi vive il cambiamento da protagonista.

L’obiettivo?

Fare informazione, condividere notizie e opportunità formative e professionali.

Il primo appuntamento è dedicato ai Digital Personal Shopper.

Perché inizio proprio da loro?

Voglio raccontarvi il nuovo servizio di OVS.

L’azienda offre alla propria clientela femminile, da poco più di un mese, un’esperienza rinnovata d’acquisto presso alcuni punti vendita.

La sperimentazione riguarda la possibilità di integrare nello shopping l’online e l’offline, in modo accattivante.

La consulenza è affidata a un team di influencer esperti di moda e style.

La cliente può visionare gli outfit proposti sul portale OVS e scegliere tra colori e abbinamenti.

Non un semplice e-commerce.

Individuati gli articoli di interesse, è possibile richiedere un appuntamento, presso lo store più vicino, aderente all’iniziativa.
La cliente, recandosi con un appuntamento, avrà a disposizione un camerino privato e una personal assistant pronta a seguire e assecondare ogni sua richiesta. I Digital Personal Shopper OVS sono stati selezionati tra esperti di moda impegnati quotidianamente nella consulenza d’immagine, blog e riviste di settore.
Questa figura professionale, già esistente da almeno una decina di anni, sta incontrando i favori di un vasto numero di clienti.

Questo probabilmente perchè si tratta di un investimento sulla propria immagine diventato alla portata di tutte le tasche.

Le consulenze online coprono, generalmente, più servizi:

  • Valutazione guardaroba e analisi immagine;
  • Supporto negli acquisti online o presso i negozi;
  • Cura di outfit diversificati per occasioni, fasce d’età o peso.

E’ possibile individuare le professioniste specializzate anche nel vestire taglie curvy.

Come affidarsi a una professionista?

Non esiste un vero e proprio albo professionale ma potete trovare notizie interessanti sul sito AICI Italy (Associazione internazionale dei consulenti di immagine).

Ci sono Consulenti che si sono formate su più aspetti: dall’analisi della figura, allo studio dei modelli e dei capi d’abbigliamento, ai colori, agli effetti ottici dei tessuti e molto altro ancora.

Una personal shopper non è solo competente in ambito tecnico ma lo è soprattutto sul piano della relazione e della comunicazione.

Non esiste un vero e proprio albo professionale ma potete trovare notizie interessanti sul sito AICI Italy (Associazione internazionale dei consulenti di immagine).

Ci sono Consulenti che si sono formate su più aspetti: dall’analisi della figura, allo studio dei modelli e dei capi d’abbigliamento, ai colori, agli effetti ottici dei tessuti e molto altro ancora.

Una personal shopper non è solo competente in ambito tecnico ma lo è soprattutto sul piano della relazione e della comunicazione.

Come formarsi e diventare una digital personal shopper?

È possibile per iniziare studiare presso istituti di moda o enti specializzati nella formazione di profili professionali destinati al retail.

Segnalo a riguardo la proposta formativa della famosa Carla Gozzi Academy della Style Coach più nota sul piccolo schermo e Autrice di libri sull’argomento.

Pioniera delle consulenze di stile online, Paola Attanasio, propone un suo corso di formazione per personal shopper one to da remoto.

Le competenze richieste e da acquisire:

  • Colorimetria;
  • Morfologia dell’uomo e della donna;
  • Tessuti e accessori;
  • Lo stile d’abbigliamento.

Nella gestione della clientela sarà utile possedere:

  • Conoscenze di elementi di coaching;
  • Empatia per aiutare la persona a trovare il proprio stile e a uscire dalla zona di comfort sperimentando e osando con nuove soluzioni.

Dove potrebbe impiegarsi un Digital Personal Shopper?

La figura è molto richiesta nel retail e negli e-commerce.

Potresti anche valutare la possibilità di metterti in proprio offrendo i tuoi servizi ai negozi del tuo territorio o direttamente alle clienti integrando le esperienze di acquisto online e offline.

Se hai deciso di avviare la tua attività:

  1. Inizia con un’attenta analisi del tuo target clienti;
  2. Prepara un tuo mediakit in cui descrivi tutti i servizi che puoi offrire;
  3. Attiva un passaparola tra i tuoi conoscenti;
  4. Utilizza i social network e possibilmente un tuo blog per farti conoscere anche dal vasto pubblico della rete.

Sono solo alcuni spunti se hai voglia di approfondire gli aspetti legati alla progettualità del “mettersi in proprio” come digital personal shopper non ti resta che scrivermi.

Prima però ti consiglio di leggere il post in cui descrivevo il metodo che ho ideato….RICOMINCIO DA ME!

Sono solo alcuni spunti se hai voglia di approfondire gli aspetti legati alla progettualità del “mettersi in proprio” come digital personal shopper non ti resta che scrivermi.

Prima però ti consiglio di leggere il post in cui descrivevo il metodo che ho ideato….RICOMINCIO DA ME!

Il segreto del successo di questo lavoro dal taglio digitale risiede nella perfetta integrazione di tecnologia, potenziale d’offerta sommate al valore aggiunto della relazione che rende l’esperienza gradevole e degna di essere condivisa.

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 36 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nel settore della Moda. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

WhatsApp Chatta con Claudia