Crea il tuo network da zero

Crea il tuo network da zero

Alcuni pratici consigli per creare un network efficiente ed efficace

Oggi voglio riflettere a voce alta con te su un tema che può avere risvolti significativi per la tua ricerca di lavoro o più semplicemente per lo standing e l’immagine digitale.

Come scegliere sui social i contatti da aggiungere o meno alla vostra rete…

È giusto essere selettivi?

Quali criteri usare?

Facciamo finta di iniziare zero la costruzione di un proprio network. Predisposto e definito il profilo e l’immagine che vogliamo rimandare ai nostri interlocutori o potenziali contatti puntiamo su una strategia.

Facciamo finta di iniziare zero la costruzione di un proprio network. Predisposto e definito il profilo e l’immagine che vogliamo rimandare ai nostri interlocutori o potenziali contatti puntiamo su una strategia.

A chi chiedere con alcune brevi note di presentazione il contatto?

– A tutte le recruiter delle agenzie per il lavoro e le società di ricerca e selezione del tuo territorio di riferimento;
– Se lavori in un settore di nicchia individua anche i recruiter specializzati che seguono progetti anche su scala nazionale;
– Ai referenti dell’ufficio del personale di aziende in linea con le tue skills e potenzialmente interessate a un profilo come il tuo;
– Ai responsabili funzionali che notando il tuo background potrebbero accorgersi di te;
– Ai profili simili al tuo.

Sei vuoi delle relazioni che possano rappresentare un’opportunità di arricchimento e crescita non puoi andare a caso indipendentemente se stai cercando o meno un lavoro.
Come avrai potuto notare la tipologia di profili da contattare ed invitare è trasversale.

Sei vuoi delle relazioni che possano rappresentare un’opportunità di arricchimento e crescita non puoi andare a caso indipendentemente se stai cercando o meno un lavoro.
Come avrai potuto notare la tipologia di profili da contattare ed invitare è trasversale.

Seguendo i professionisti delle risorse umane potrai rimanere aggiornato sui temi del loro settore, nuovi strumenti di selezione e tanti altri spunti per prepararti al meglio e renderti competitivo sul mercato.
I responsabili funzionali e i “colleghi di mestiere” possono contribuire alla tua formazione personale e al tuo desiderio di approfondimento. Molti membri del social professionale per eccellenza sono attivi con condivisioni di contenuti e ricerche di personale. Non sottovalutare i gruppi. Alcune tra le community più solide e prestigiose sono nate proprio in questo contesto.

Ti ho convinto? Inizierai a prendere sul serio le richieste di contatto in entrata e in uscita?

E sì anche in entrata perché l’obiettivo non è la quantità ma l’affinità! Cosa potresti avere in comune con quella persona? Chieditelo e valuta.
Se invece sei tu a sollecitare un contatto direi che vale la pena accompagnare la richiesta da una breve nota di presentazione dal taglio motivazionale.

Tranquillo disponi davvero di pochissimi caratteri. Saranno premiate la tua capacità di sintesi, i toni sobri e adeguati alla situazione.

Ecco alcuni esempi che, quando si può, sarebbe meglio tu personalizzassi.

“Buongiorno dr.ssa Bianchi,
sono Claudia Campisi sono una consulente di carriera e curo un blog personale www.lavoroconstile.it.
Mi farebbe piacere poter entrare in contatto con lei perché reputo possa rappresentare un valore aggiunto per il mio network. Grazie”. Quando non hai alcuna connessione con la persona.

“Buonasera Sandra,
sono Claudia Campisi ho molto apprezzato l’attenzione e la professionalità con la quale ha seguito la mia candidatura. Mi farebbe piacere poter rimanere in contatto con lei all’interno della sua rete. Grazie e buon lavoro. Claudia”

Come vedi sono messaggi brevi, autentici. Devi essere pronto ad accettare anche un rifiuto o dei tempi d’attesa piuttosto lunghi. Non è un problema.

Vai avanti con la tua strategia ricordandoti che dall’altra parte ci sono persone proprio come te.

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 36 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nel settore della Moda. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

WhatsApp Chatta con Claudia