Come fare una revisione perfetta del cv fai da te

Come fare una revisione perfetta del cv fai da te

9 semplici modifiche per rendere interessante il tuo cv

Rimettere in ordine il proprio curriculum vitae, aggiornarlo, integrarlo, fargli un restyling non è una pratica esclusiva da grandi occasioni!

Perché?

  • Bisogna essere sempre pronti!
  • Non c’è una versione che va bene per tutte le opportunità
  • Consideriamolo un cantiere sempre aperto…del resto si evolve con noi, la società e il mercato del lavoro
  • É il nostro biglietto da visita…quello immediato con cui lasciamo traccia di noi

Quindi non è che perché hai un lavoro puoi esimerti…eh no lo devi riprendere in mano anche tu!

Cercherò di essere breve, prometto perché è un focus veloce, ma se desideri approfondire sullo stesso tema puoi leggere:

Le modifiche al cv prioritarie

Quando riprendi il cv per aggiornarlo ti prende già male?

In molti casi è proprio questa la sensazione che si prova.

A causa spesso dei formati rigidi, tabelle da allineare, dati da correggere e personalizzare.

Per tale ragione ho pensato a 9 piccoli interventi che puoi fare periodicamente, o al bisogno, per essere sempre al top e pronto a non perdere nessuna opportunità!

Dunque dicevamo, su cosa dobbiamo intervenire?

Ecco la mia to do list per il check:

1)Dati anagrafici e di contatto – che siano aggiornati. Sembra banale ma non lo è.

In quasi 20 anni mi sono mangiata le mani con certi candidati perfetti ma irraggiungibili.

2)Fotografia! Aggiornatela, fatela su uno sfondo chiaro che vi consenta di risaltare, siete voi i protagonisti. Il top sarebbe coordinarla con quelle dei vostri profili social ad uso professionale.

3)Formato! Abbiatene almeno 2: quello bello di impatto, in cui esprimervi anche attraverso colori, grafici, icone e il più tradizionale Europass che vi potrebbe essere richiesto all’interno di bandi o lavori nella PA.

Canva offre gratuitamente tante soluzioni con cui creare il cv che più vi rappresenta e comunica il vostro valore aggiunto.

modifiche-essenziali-al-cv

4)Esperienze professionali

Chi sei? Cosa sai fare? Dove e per conto di chi hai avuto modo di farlo? Cosa hai fatto operativamente e con quali responsabilità?

Ogni sezione delle tue esperienze professionali deve implicitamente rispondere a queste domande. Esprimiti in modo semplice, usa periodi brevi, prova a sintetizzare aiutandoti con elenchi puntati che tra l’altro catturano l’attenzione.

USA PAROLE CHIAVE! Sia per i job title che per raccontare ogni singola esperienza.

Inserisci parole usate dalle aziende per cui ti candidi, le trovi sul loro sito, negli annunci.

Crea una “relazione semantica” che ti aiuterà anche con i tanto, inutilmente, temuti ATS.

5)Formazione – la sequenza ottimale è dalla formazione più recente via via a ritroso. Così rimanderai a chi legge l’idea che ti aggiorni e integri costantemente il tuo background.

Non lo fai? Beh comincia…esistono milioni di risorse free di qualità che rilasciano regolari attestati…dunque procedi!

Quali competenze valorizzare sul cv

6)Lingue straniere – non ometterle e sii onesto per favore 🙂

Inserisci pure il livello di conoscenza utilizzando la classificazione ufficiale.

Racconta come ti mantieni in allenamento o se le utilizzi per il tuo lavoro.

7) VALORIZZA e metti in evidenza distinguendole, perché non sono la stessa cosa, le COMPETENZE INFORMATICHE da quelle DIGITALI! Cita programmi, gestionali, anche di nicchia ma spiega in quale contesto e l’obiettivo per cui li hai usati.

8)Note personali: 2 righe scritte bene che puoi inserire a mo’ di introduzione su in cima per incuriosire e accogliere nel tuo mondo il lettore.

cosa-scrivere-sul-cv

9)SOCIAL NETWORK inseriteli e preferibilmente “linkabili”, cosa che nel formato pdf è fattibile, e comunica professionalità.

Questo è davvero l’essenziale…a quante pagine sei arrivato?

Ecco io ti consiglierei di non andare oltre le 2 massimo 2 e mezzo.

A riguardo i formati grafici possono venirti in aiuto.

Io corro ad aggiornare il mio perché ho delle novità interessanti da inserire…e tu farai lo stesso?

Ti aspetto nei commenti se hai voglia di confrontarti sull’argomento e non importa il tuo ruolo perché come dicevo all’inizio, un cv pronto fa sempre comodo, meglio se fatto bene.

Desideri un aiuto?! Eccomi!

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 37 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nei settori Moda & ICT. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle...in arrivo anche il secondo. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

Siti amici

Cerca lavoro con Jooble

Cerca lavoro con Jobsora

 

WhatsApp Chatta con Claudia