Bilancio di competenze per trovare lavoro nel 2021

Bilancio di competenze per trovare lavoro nel 2021

Il bilancio di competenze per ripartire da te e trasformare gli obiettivi in risultati.

Anno nuovo vita nuova! Sì ma riparti sempre da te!
Chi sei? Cosa ti piace fare? In cosa ti reputi competente?
Ho qui per te alcuni esercizi per iniziare un lavoro di scavo e valorizzazione delle tue risorse.
Se vuoi approfondire il tema, per saperne di più, puoi leggere Bilancio di competenze cos’è e a cosa serve.
Uno strumento, probabilmente inflazionato, ma che, come non ho problemi ad affermare, dipende da chi ti segue e dal livello di approfondimento e dagli strumenti inseriti nel percorso!

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-introduzione

In questo secondo contributo della serie Come trovare lavoro nel 2021 ho in serbo per te una sorpresa!
Nel frattempo sappi che ti parlerò:
* Le fasi di un bilancio di competenze e come può variare in base al consulente al quali ti rivolgi!
* Le attività parte del programma di valutazione;
* Come utilizzarlo per il tuo progetto di ricerca attiva di un lavoro o per avviare una nuova attività!
Passiamo all’azione per la tua grande ripartenza.
Ti aspetto come sempre se ti va nei commenti.

Bilancio di competenze: cosa sai fare e quale lavoro cerchi

Abitualmente quando qualcuno mi scrive chiedendomi delle informazioni per prima cosa provo a far attivare la persona in autonomia mettendogli a disposizione delle risorse.
Ho deciso di farlo anche con te…ecco la mia sorpresa!
Vuoi cimentarti autonomamente in quest’attività di bilancio di competenze?
Richiedi subito GRATIS a info@lavoroconstile.it uno strumento dedicato ai lettori di Lavoro con Stile!

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-autonomia

Potrai seguire il modello e svilupparlo parallelamente con un’attività di brainstorming volta a integrare informazioni e dettagli.
Immagina questo strumento come una mappa capace di dirti:
• Da dove vieni;
• Oggi dove ti trovi;
• Quali direzioni potresti intraprendere;
• Le risorse di cui disponi nel tuo bagaglio;
• Di cosa necessiti per raggiungere la meta di destinazione!
Adesso che ti ho condiviso una metafora a me molto cara ti sarà più chiaro comprendere perché mi riferisco sempre nei miei contributi ai miei “compagni di viaggio”!

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-viaggio

Sei curioso di sapere in cosa consiste un bilancio di competenze?
Ti descrivo adesso il “contenitore”, ovvero l’ossatura dell’intervento da personalizzare sulle base dell’orientamento formativo-professionale del consulente al quale potresti rivolgerti!

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-viaggio

Sei curioso di sapere in cosa consiste un bilancio di competenze?
Ti descrivo adesso il “contenitore”, ovvero l’ossatura dell’intervento da personalizzare sulle base dell’orientamento formativo-professionale del consulente al quale potresti rivolgerti!

Ecco i 6 step caratteristici di un programma di valutazione delle competenze:
1) Accoglienza: fase conoscitiva volta a creare e stabilire una relazione di fiducia e di collaborazione. Un presupposto imprescindibile sul quale innestare un contratto verbale o scritto, informare sulla metodologia e gli strumenti parte integrante dell’intervento.
2) Analisi Motivazionale: indagine sugli interessi e gli sviluppi lavorativi possibili.
3) Esplorazione delle Competenze: conoscenze, abilità, tratti di personalità.
4) Integrazione variabili, sintesi e definizione degli obiettivi professionali. Si individuano mestieri, ambiti potenzialmente in linea con le aspettative e le competenze registrate.
5) Condivisione tecniche e informazioni: mappatura di aziende, stakeholder, rete di servizi per il lavoro. Digital strategy e personal branding. Strumenti di ricerca attiva (cv, lettera di presentazione).
6) Stesura progetto, passaggio all’azione, monitoraggio.
Alcuni percorsi possono essere sbilanciati su un’area di miglioramento specifica come ad es. la creazione degli strumenti di value proposition (cv, profili social, media kit, lettere di commerciali), l’orientamento e il reskilling su misura nel caso la persona abbia necessità di reinventarsi o avviare una nuova attività professionale.

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-percorso

Ogni programma è un progetto a sé, co-costruito e condiviso dal consulente e il cliente.
Non esiste un percorso standard, tutto è personalizzabile e adattabile alla singola esigenza.
Ecco perché se stai pensando di intraprendere quest’esperienza ti consiglio di richiedere sempre informazioni dettagliate sulla proposta!
Ti piacerebbe sapere quello che potresti fare con me?
Scrivimi subito!

Intervista per il bilancio delle competenze e test

Seppur all’interno di un percorso strutturato, arricchito dal ricorso a strumenti psicometrici o qualitativi, l’intervista rimane l’elemento imprescindibile che contribuirà a creare i presupposti per una relazione e per lo sviluppo del programma stesso.

Lo stile e la conduzione dell’intervista così come la scelta degli altri strumenti sono una diretta conseguenza della formazione e dell’orientamento teorico e metodologico del consulente.
Quali argomenti saranno oggetto di approfondimento?

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-intervista

Lo stile e la conduzione dell’intervista così come la scelta degli altri strumenti sono una diretta conseguenza della formazione e dell’orientamento teorico e metodologico del consulente.
Quali argomenti saranno oggetto di approfondimento?

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-intervista

In linea di massima questi sono i temi oggetto di confronto:
* la consapevolezza personale e la capacità decisionale;
* eventi critici o degni di nota nelle fasi di scelta o di transizione dalla fase formativa all’ingresso nel mondo del lavoro;
* back-ground delle competenze tecniche e trasversali;
* excursus dettagliato delle esperienze professionali;
* percezioni personali, bisogni, aspettative, obiettivi.
Per quanto riguarda il ricorso a test psicometrici o qualitativi è determinato soprattutto dal budget e dalla disponibilità di tempo di cui si dispone lungo il percorso.
Nel bilancio di competenze sovente si utilizzano questionari e self-report che il soggetto può svolgere autonomamente a casa propria.
Personalmente amo mantenere una relazione costante con impegni e attività reciproche da condividere e su cui poi confrontarsi in sede di colloquio volta per volta.
In merito agli strumenti prediligo l’integrazione di strumenti tecnici con altri più creativi di visualizzazione.

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-test

Ti faccio alcuni esempi in materia di scelte tecniche possibili:
* i test: adoperabili quelli per la rilevazione di dimensioni quali l’intelligenza, attitudini, abilità, sbocchi e propensioni occupazionali;
* i questionari di personalità: passano in rassegna i tratti di personalità rivelando affinità particolarmente valide anche in ambito lavorativo; degno di nota il Big Five;
* gli inventari, le interviste strutturate: ricostruiscono interessi e valori professionali (segnalo la CIP).
Queste sono proposte somministrabili, come nel mio caso, da psicologi professionisti abilitati con una formazione specifica in psicologia del lavoro e risorse umane.
Le informazioni raccolte con un approccio standardizzato garantiscono una significativa completezza di variabili analizzate e per di più in modo affidabile.

bilancio-di-competenze-per-trovare-lavoro-nel-2021-test

Ti faccio alcuni esempi in materia di scelte tecniche possibili:
* i test: adoperabili quelli per la rilevazione di dimensioni quali l’intelligenza, attitudini, abilità, sbocchi e propensioni occupazionali;
* i questionari di personalità: passano in rassegna i tratti di personalità rivelando affinità particolarmente valide anche in ambito lavorativo; degno di nota il Big Five;
* gli inventari, le interviste strutturate: ricostruiscono interessi e valori professionali (segnalo la CIP).
Queste sono proposte somministrabili, come nel mio caso, da psicologi professionisti abilitati con una formazione specifica in psicologia del lavoro e risorse umane.
Le informazioni raccolte con un approccio standardizzato garantiscono una significativa completezza di variabili analizzate e per di più in modo affidabile.

Ciò non toglie che accanto a queste opzioni non si possano affiancare o sostituire anche in relazione al budget altre attività mutuate ad es. dal design thinking:
* brainstorming guidati;
* dinamiche individuali e di gruppo;
* home working e task personalizzati.
Qualunque percorso al termine prevede un’ampia e generosa fase di restituzione.
Con la condivisione del feedback che sarà quanto più delicato in relazione agli strumenti adoperati.
A prescindere richiederà sensibilità, preparazione e un investimento di tempo adeguato.
Pensi che un programma come questo è quello che ti serve?
Fai un pit stop con me…sono sicura che insieme possiamo farcela!
Richiedi subito informazioni!

A proposito Dell'autore

Claudia Campisi

Claudia, 37 anni. Psicologa, Career Coach & Hr specializzata nei settori Moda & ICT. Inevitabilmente Blogger, appassionata di lettura e alla costante ricerca di nuovi tools digitali da provare e condividere…meglio se a costo zero. Mamma di due splendidi bambini e un Beagle...in arrivo anche il secondo. Il mio motto non può che essere Smile is Chic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tweets Recenti

Siti amici

Cerca lavoro con Jooble

Cerca lavoro con Jobsora

 

WhatsApp Chatta con Claudia